La piscina con la pavimentazione in teak

La primavera avanza e mentre la natura si risveglia noi sentiamo ogni giorno di più la necessità di immergerci tra prati di fiori e boschi di alberi in fioritura. Un weekend in agriturismo tra attività all’aperto, a contatto con la natura e degustazioni di prodotti genuini tradizionali è quello che ci vuole e l’Italia è il luogo ideale dove andare alla ricerca di una meta fuori porta all’insegna del benessere e della qualità della vita.

In lungo e in largo, l’Italia è cosparsa di case rurali, casolari, cascine e tenute agricole, spesso a conduzione familiare, dove il benessere, il relax e la genuinità della vita e del cibo sono una garanzia. Per gli amanti della natura e della vita in campagna, le Marche, la Toscana e l’Umbria offrono una varietà incredibile di case coloniche ristrutturate immerse in dolci colline, in riva al mare o situati in borghi medioevali panoramicissimi. Le attività da fare sono innumerevoli, sia in estate che in inverno: dalle escursioni a piedi, in mountain bike o a cavallo, alle gite artistico-culturali nei dintorni. Moltissime sono anche le fattorie didattiche, un paradiso per le famiglie con bambini, che potranno dedicarsi alle attività dell’azienda, ristabilendo un contatto con la natura e con la vita genuina d’altri tempi: dalla cura degli animali, alla mungitura e lavorazione del latte e del formaggio, fino alla preparazione della pasta fresca o di altre tipicità culinarie delle regione ovviamente preparate utilizzando prodotti sani e genuini, di produzione locale. Tra uliveti e vigneti immersi nei colli delle campagne non mancano ovviamente i percorsi eno-gastronomici e i tour organizzati per la degustazione dei vini.

Cerca tra le numerose offerte pubblicate sul nostro portale un rustico, un casale o una masseria per prenotare il tuo week end fuori porta!

FacebookGoogle+PinterestTwitterEmail
Le sfumature segrete dei fiori ghiacciati di Bolzano
Salone Internazionale del Mobile 2014
Linda

Linda

"Ogni posto è una miniera. La miniera è esattamente là dove si è: basta scavare!" T. Terzani